terça-feira, 12 de abril de 2011

Close encounters...

I’ve been a volunteer at the Faia Brava Reserve for about 7 weeks now and already I have had some fantastic experiences. The photo above shows just one of the many encounters I’ve had with the amazing wildlife here…horses, golden eagles, Egyptian vultures…just a few of the many species which make their home here in this protected area in the north-east of Portugal. I came to Portugal to have a unique volunteer experience, one that would allow me to actively contribute to the safeguarding of one of its natural unspoilt places, to study its wildlife and to learn from its local people, and Faia Brava has lived up to my expectations. During my time here, I have participated in several activities to safeguard the Reserve and the species that live here, from helping to manage the vegetation to reduce the spread of fire in summer to planting native trees such as the cork oak to rebuilding fences. Over the next months one of the tasks that I’ll undertake will be to carry out a survey of the insect communities here…so that we can know what species are here and if any rare species are present, allowing us to increase our knowledge of all of the living beings that populate this corner of Portugal. So, I’ll keep you posted on how things go…


Sono volontaria qui nella Riserva Naturale di Faia Brava da circa 7 settimana ormai e ho già vissuto alcune esperienze incredibili. La foto sopra mostra solo uno dei tanti incontri che ho avuto con la meravigliosa fauna selvatica… i cavalli, l’aquila reale, il capovaccaio…solo alcune delle tante specie che dimorano in quest’area protetta nel nord-est del Portogallo. Sono venuta in Portogallo per fare un’esperienza di volontariato unica, un’esperienza che mi permette di contribuire attivamente alla salvaguardia di uno dei suoi luoghi naturali incontaminati, di studiare la sua fauna selvatica e di imparare dalla gente del luogo, e Faia Brava è stata all’altezza delle mie aspettative. Nel periodo che ho trascorso qui, ho partecipato a diverse attività per la tutela della Riserva e delle specie che ci vivono, dall’aiutare con la gestione della vegetazione per ridurre la diffusione del fuoco in estate al rimboschimento di alberi indigeni come la sughera alla costruzione di recinti. Nei prossimi mesi, uno dei miei compiti sarà portare avanti uno studio sulle comunità degli insetti della zona… in modo da conoscere le specie presenti e appurare se alcune di queste sono rare. Questo ci permetterà di migliorare la nostra conoscenza di tutti gli esseri viventi che popolano quest’angolo del Portogallo. Quindi, vi farò sapere come procede il lavoro…

Written by Sarah Pogue
Photo by Eduardo Rialinho